Un ottimo modo per evitare lo spreco alimentare

Un ottimo modo per evitare lo spreco alimentare

Quando si parla di confezioni di plastica, si è soliti considerare solo gli aspetti negativi, in particolare il loro impatto sull’ambiente. In realtà, sono molto utili per conservare gli alimenti e prevenirne lo spreco; infatti, senza le confezioni di plastica un maggior numero di costosi prodotti alimentari finirebbe nella spazzatura.


Sapete che ogni anno nel mondo circa un terzo del cibo prodotto per il consumo umano va perso o viene gettato via? Come se non bastasse, per la produzione di cibo che non viene poi consumato si impiegano ogni anno 250 miliardi di m3 di acqua, si utilizza il 30% della superficie agricola mondiale e vengono rilasciate 3,3 miliardi di tonnellate di emissioni di gas serra (fonte: FAO).

In un contesto simile, le confezioni di plastica svolgono un ruolo importante per quanto riguarda la conservazione degli alimenti, prevenendone lo spreco. In ultima analisi, gli imballaggi in plastica presentano indubbi vantaggi se li consideriamo nell’ambito dell’intera catena del valore degli alimenti, dalla produzione al consumatore.

Lasciamo la plastica nei supermercati, ma teniamola lontana da mari e oceani.
Janni Langkjær Pedersen, Manager per la Comunicazione della Sostenibilità presso RPC Superfos, afferma a tal proposito:

“Occorre proteggere il nostro ambiente dalla plastica e migliorare i processi di riciclaggio attuali. Su questo non c’è ombra di dubbio. Ad ogni modo, non possiamo negare che la plastica svolga un ruolo importante per la prevenzione dello spreco degli alimenti.

È probabile che l’abbandono degli imballaggi in plastica e la mancanza di un alternativa più sostenibile provocherebbe un aumento drastico dello spreco di cibo nella supply chain alimentare. Sebbene sia necessario evitare un utilizzo eccessivo della plastica, non possiamo ignorare il fatto che quest’ultima sia utile per la mantenere gli alimenti freschi più a lungo e proteggerli dal deterioramento. Quindi è vero che dobbiamo tenere la plastica lontana dagli oceani, ma è difficile farne a meno nei supermercati”.

La plastica previene lo spreco alimentare
Gli imballaggi in plastica sono utili per conservare alimenti la cui produzione è costata tempo e risorse. Questo materiale si contraddistingue per la sua leggerezza, resistenza e flessibilità, tutte proprietà estremamente utili per trasportare prodotti e mantenerli freschi e intatti. Nel dibattito attuale si trascura il fatto che la plastica svolga un ruolo primario per la salvaguardia dell’ambiente, in quanto previene lo spreco alimentare. Senza di essa, la logistica sarebbe decisamente problematica.

Janni Langkjær Pedersen sottolinea che i prodotti venduti sfusi contribuiscono, secondo alcune ricerche, a uno spreco nel supermercato che in alcuni casi arriva fino al 20%. Inoltre, se gli alimenti presso il negozio e lungo la catena logistica non venissero imballati nella plastica, si deteriorerebbero o andrebbero perduti. Tutto ciò avrebbe un impatto negativo sull’ambiente.

“Sebbene sia più facile capire che i resti di una confezione di plastica gettati in giro con noncuranza provochino dei danni alla natura e ai corsi d’acqua, non dobbiamo trascurare il fatto che anche gli sprechi alimentari si ripercuotono negativamente sull’ambiente”, ha concluso Janni Langkjær Pedersen.

Il nuovo progetto di RPC Superfos aiuta a prevenire lo spreco alimentare domestico. 
Secondo uno studio recente condotto dall’Istituito Tecnologico Danese il 14% degli sprechi alimentari proviene dagli avanzi dei pasti. Quando riscalda gli avanzi, la gente tende a farlo nel forno microonde, ma secondo una ricerca, a molti non piace il sapore che acquistano perché il riscaldamento irregolare influisce sul gusto. Di conseguenza il cibo viene gettato nella spazzatura.

Per evitare questo spreco, RPC Superfos ha pensato di sviluppare un contenitore di plastica in grado di far propagare il calore del forno a microonde in modo più uniforme. Tale progetto è stato condotto con la collaborazione di Imerco, una catena di dettaglianti di articoli casalinghi e decorazioni per la casa, e dell’Istituto Tecnologico Danese. Il nuovo contenitore di plastica rende gli avanzi più gustosi e aiuta a prevenire lo spreco alimentare domestico.

Di conseguenza, è inevitabile riconoscere come gli imballaggi in plastica svolgano un ruolo chiave per lo sviluppo di un’economia circolare. Per ulteriori informazioni sulla plastica e sullo spreco di cibo, potete consultare la scheda informativa elaborata dal Gruppo RPC.

File associati


Ne vuoi sapere di più?

Contact
Torben Nielsen
Sales Director
Region French/South East
Italy & Malta
Phone: +39 0542 670 480

Ne vuoi sapere di più?

Contact
Antonio Fallanca
Area Sales & KA Manager
Region French/South East
Italy
Phone: +39 0542 670 480

Hi, I’m CombiPac - CombiRound.

I combine plastic with cardboard. I’m grease resistant and I can shape up: Cup or a tray, I’m the one that you want. Get to know me better...

Desideri essere contattata/o?

Compila per favore questi campi

Customizzazione Custom containers promote uniqueness

Custom containers promote uniqueness

If you’re looking for packaging to add uniqueness to your brand, you’ve come to the right place.


RPC Superfos
Head Office
Spotorno Allé 8
DK-2630 Taastrup
Denmark
General Inquiries
E-mail: superfos@rpc-superfos.com
Phone: +45 5911 1110
Fax: +45 5911 1180
Sales Inquiries
E-mail: sales@rpc-superfos.com
Phone: +45 5911 1110
Fax: +45 5911 1180